Parlare da soli fa bene: lo dice uno studio scientifico

Il primo studio scientifico condotto su questa diffusa abitudine rivela che parlare da soli fa bene: aiuta ad esercitare autocontrollo, riduce i comportamenti impulsivi, porta a sviluppare un migliore processo decisionale. Insomma, fa bene alla salute, mentale e fisica.
Psicologi della Toronto University sono giunti a questa conclusione  al termine di una serie di test su volontari, pubblicati sulla rivista online Acta Psychologics. In alcuni di questi esercizi, ai volontari veniva impedito di parlare con se stessi, costringendoli a recitare ripetutamente sempre la stessa parola ad alta voce: coloro che potevano "parlare da soli" hanno regolarmente ottenuto risultati migliori nei test e dimostrato un generale beneficio rispetto ai volontari a cui veniva impedito di farlo.
Si è sempre saputo che le persone conducono una sorta di dialogo interiore con se stessi, osserva lo studioso canadese, ma fino ad ora non era chiara l’importanza di tale funzione. Mandiamo continuamente dei messaggi a noi stessi con l’intento di autoesaminarci, fare il punto su ciò che facciamo: ci diciamo per esempio che dobbiamo continuare a correre anche se siamo stanchi mentre facciamo jogging, oppure di smettere di mangiare anche se avremmo voglia di un’altra fetta di torta. Talvolta questi messaggi esistono solo a livello di pensieri, restando silenziosi, altre volte vengono esplicitati, in una sorta di conversazione ad alta voce con noi stessi.

fonte: repubblica.it

Annunci

Mulve: a caccia di mp3

mulve280[1] Mulve, è un programma gratuito e portatile che consente, mediante una semplice interfaccia utente, di cercare e scaricare brani musicali (al momento risultano disponibili circa diecimila file audio differenti), anche più di uno simultaneamente, tutti individuabili mediante nome dell’artista, titolo, durata, bitrate e dimensione del file.

Tutti i brani musicali, reperibili mediante l’apposita casella di ricerca interna al software ed archiviabili sul PC in uso semplicemente cliccando sul pulsante Save, sono disponibili in formato mp3, molti dei quali anche in alta qualità sino a 320kbs.

fonte: Geekissimo