Uno sparatutto all’interno del corpo umano

Antibody è uno sparatutto gratuito, in 3D, per Windows: vi trovate a combattere con una navicella spaziale virus e batteri all’interno del corpo umano.

Antibody

Muovendovi all’interno del corpo umano, attraverso gallerie e grotte che rappresentano vene ed arterie, combatterete con missili e mitragliatrici, per distruggere chi attacca la vostra navicella.

Comandi

W, A, S, D – Movimento della navicella.

Tasto sinistro del mouse – Mitragliatrice.

Tasto destro del mouse – Arma speciale (ma a tempo limitato).

I comandi sono comunque personalizzabili a proprio piacimento, cliccando dalla schermata iniziale del gioco la voce Options – Keyboard and Mouse settings.

Su Windows Vista e 7 il gioco deve essere avviato con diritti di amministratore. 

Download diretto

Umorismo (?) di Google Maps

1) Apri Google Maps
2) Digita China come punto di partenza
3) Digita Taiwan come punto di destinazione
4) Clicca su ‘ottieni indicazioni stradali’
5) Leggi il punto 48
6) Ridi pure … Sorriso

Francesco De Gregori: “La storia”

“E poi ti dicono tutti sono uguali, tutti rubano alla stessa maniera. Ma è solo un modo per convincerti a restare chiuso dentro casa quando viene la sera”. (Francesco De Gregori)

Distribuzione di Android negli Stati Uniti

La curiosità nel vedere come la piattaforma Android cresce è sempre molto alta. In America invece non mancano le analisi di mercato: la mappa sopra mostra la diffusione dei tre principali sistemi utilizzati in USA: Android, iOS, BlackBerry.

Se contiamo gli stati presenti nella mappa, Android e iOS hanno entrambi 16 riquadri con una divisione abbastanza netta per iOS che vede un mercato più importante nella parte nord est dello stato. Android abbraccia moltissimi stati del centro e gran parte del Sud.

BlackBerry con 7 stati si dimostra ancora competitiva in un mercato che da sempre trova in RIM una delle soluzioni aziendali e non più apprezzate.

via | http://android.hdblog.it/2011/08/06/mappa-della-distribuzione-di-android-negli-stati-uniti/

Quale tablet scegliere

Il sito americano skattertech.com ha pubblicato una prova comparativa tra quattro tablet di ultima generazione dei quali vengono mostrate caratteristiche tecniche e funzionalità.

Il Samsung Galaxy Tab 10.1 è forte del suo processore Dual-Core da 1Ghz per core, basato sull’Nvidia Tegra 2 e Android Honeycomb 3.0.

L’iPad 2, vanta un processore Dual-Core A5 da 900 Mhz.

L’HP Touchpad monta uno Snapdragon Qualcomm Dual-Core.

LG Slate dovrebbe uscire in Europa con il nome LG Optimus Pad e dovrebbe essere il primo tablet con tecnologia 3D.

via | skattertech.com

Ricordare gli appuntamenti con PNotes

PNotes è un software gratuito leggero e flessibile che non necessita di installazione: quindi, lo si può tenere anche su una penna usb.

Mette a disposizione gli strumenti per creare i promemoria più svariati e ‘appiccicarli’ sul desktop. E’ possibile scegliere tra varie formattazioni del testo e colori, per non parlare della grandezza dei caratteri.

Per aprire un nuovo “foglietto” è necessario un doppio click sull’iconcina nella tray icon. I post-it rimarranno sempre in primo piano, ma potranno essere comodamente rimpiccioliti e messi in qualche angolino nascosto dello schermo.

E’ in inglese ma è disponibile anche una patch per avere la lingua italiana, a questo indirizzo.

Sincronizzare le cartelle con FileSync

Se si utilizzano abitualmente due pc (o si collegano al pc uno o più hard disk esterni), può essere necessario avere la versione più aggiornata di alcuni files in entrambi. Si rivela assai utile, a tal fine, un buon programma (gratuito) di sincronizzazione come FreeFileSync.

Basta indicare al programma quali sono le due cartelle da sincronizzare.

Voi lavorate regolarmente sui vostri computer, lui si occupa (quando richiestogli) disincronizzare tutti i documenti: aggiornare i file modificati, copiare quelli nuovi, propagare le ridenominazioni, eliminare i file cancellati eccetera, tutto in maniera altamente automatizzata e “bidirezionale”.

Potete quindi lavorare ad un documento su un qualsiasi PC o dispositivo: FreeFileSync si occuperà di capire qual è la copia più recente e portarla anche sugli altri.

via | FreeFileSync è il “sincronizzatore” open source potente ed affidabile

Voci precedenti più vecchie