La diffusione di Internet in Italia

Nell’ultimo numero del Magazine del Corriere della Sera (11 dicembre 2008), Gian Antonio Stella, nell’articolo “Bocciati in internet”, cita la classifica Eurostat secondo la quale l’Italia è l’unico paese di tutta Europa allargata dove la diffusione di internet nelle famiglie arretra: dal 43% al 42. Tra l’altro, con ben dodici punti sotto la media UE.

Nell’utilizzo di internet siamo da sempre tristemente in coda, appena avanti ai soliti paesi come Grecia, Romania e Bulgaria, superati anche da Polonia, Lituania, Slovacchia. La Francia, con la quale nel 2006 eravamo alle pari, ci distacca di 20 punti, la Germania di 33, Danimarca e Svezia di oltre 40, l’Olanda addirittura ci sopravanza di 44 punti.

Si chiede Stella: che senso ha chiedere agli investitori stranieri di venire ad investire qui, come fece il Cavaliere, “perchè oltre al bel tempo e alla bellezza dell’Italia abbiamo anche bellissime segretarie”, se poi nella “on-line” siamo in coda e ci sono ancora hotel che fanno pagare 25 euro al giorno la connessione internet, come se ti offrissero non una cosa ovvia o scontata quanto l’acqua corrente ma un lussuoso extra alla pari del massaggio shatzu?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: