Il ritorno di Bossi

Sono umanamente felice che Bossi stia sempre meglio, però, dal punto di vista politico…

Umberto Bossi, al congresso della Lega ha fatto un gestaccio all’inno di Mameli, mostrando il terzo dito riguardo alla frase “che schiava di Roma”.

Qualcuno gli spieghi che non l’Italia, ma la vittoria (militare) era schiava di Roma (l’antica Roma, dominatrice del mondo per secoli).

Certo, è difficile dialogare con chi sostiene “le leggi ad personam ce le facciamo da soli, a costo di bloccare la giustizia, di andare contro la Costituzione ecc…, però per le altre se volete darci il vostro parere…”; però, coi suoi modi, Bossi può tranquillamente intendersi con ex-alleati e  attuale premier: in fondo, usano lo stesso fine linguaggio politico… (vedi foto a sinistra).

Sul tema della scuola, ha dichiarato: “bisogna evitare di far martoriare i nostri figli da gente che non viene dal Nord. Un nostro ragazzo è stato ‘bastonato’ agli esami perché aveva portato una tesina su Carlo Cattaneo”. Chi è questo ragazzo? Forse Renzo Bossi, il due volte bocciato figlio del senatùr? Quello che, respinto in un liceo di Varese, ci ha riprovato quest’anno a Tradate, in un istituto religioso privato (ma il miracolo non è riuscito)?

Sempre parlando della necessità di fare insegnare nel nord la storia a professori settentrionali, si è lamentato, dicendo: “Gli studenti italiani sanno tutti i sette re di Roma, ma non sanno neppure un nome di un doge della Repubblica Serenissima”. Alla domanda: “Ma lei, Bossi, li sa i nomi dei 7 re di Roma?”, Bossi pare abbia risposto: “Quasi tutti… Non mi ricordo mai chi viene dopo Gongolo…”

via|Veni,vidi,WC

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: