L’informazione vera, sui tg, è ormai un optional

I telegiornali dovrebbero informare, parlare di fatti rilevanti. Tutto questo, ormai è diventato un optional. Oggi, a pranzo, guardavo il principale notiziario italiano, il Tg1: dopo una decina di minuti passa a parlare di un bambino cambogiano che gioca con un serpente, di un atleta italiano che nel tempo libero fa il batterista, del centesimo anniversario della morte di Albero Moravia. Mi aspettavo solo di vedere un collegamento con l’inviata di Cucuzza… E, badate bene, gli altri tg fanno anche di peggio (forse si salva quello di Rai3).

E’ proprio vero che ormai l’unico ad avere una parvenza di telegiornale è il tg di Sky.

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. mindwork
    Nov 29, 2007 @ 00:12:23

    Ma il dubbio rimane sempre se trasmettono queste cose perchè è quello che vuole vedere il pubblico o se lo fanno perchè vogliono che il pubblico veda questo.

    Rispondi

  2. Giulio
    Nov 29, 2007 @ 02:49:01

    Penso che molti di noi si sono assuefatti alle scemenze che ci propinano. E comunque posso accettare che vengano trasmesse trasmissioni che per me sono ‘deficienti’ (i reality in blocco, le trasmissioni della De Filippi, quella di Cucuzza, eccetera) ma di successo, perchè garantiscono introiti pubblicitari (anche se alla Rai, a dire il vero, versiamo un ingiustificato canone).
    Ma i telegiornali, l’informazione, dovrebbero essere una cosa seria.
    Qualche esempio:
    negli anni scorsi si è parlato di mucca pazza (creando anche allarmismi ingiustificati), ma nessuno ha detto che c’è più gente che muore di tubercolosi;
    nessun tg si è occupato del VDay di Grillo se non nei giorni successivi all’evento;
    si parla poco dei problemi del mondo del lavoro (e quando lo si fa si dicono sciocchezze);
    non si parla di energie alternative al petrolio;
    si parla poco della crisi che sta colpendo milioni di famiglie per il caro mutui.
    Ecco: queste sono le cose di cui vorrei sentir parlare. Del figlio di Fini, della nuova fiamma della Moric, dell’orsetto Knut, se ne possono occupare altre trasmissioni.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: