Per chi non vuole pagare il Windows preinstallato

Non sono uno di quelli che spara a zero sul sistema operativo della Microsoft a prescindere (Linux continua a non convincermi appieno e Vista, nonostante i suoi difetti, non mi dispiace affatto). Però il fatto che per ogni acquisto di un pc o notebook bisogna versare l’obolo alla casa di Bill Gates mi irrita parecchio.

Da Punto Informatico, apprendo che il giudice di pace di Firenze ha riconosciuto la legittimità della richiesta di rimborso da parte di quegli acquirenti che, all’acquisto del nuovo computer, non sono interessati al sistema operativo preinstallato. Nella fattispecie, HP Italia ha rimborsato 140 euro ad un acquirente che non intendeva utilizzare il sistema operativo Windows pre-installato sul proprio notebook.

Poiché la sentenza è stata emessa da un giudice di pace, non produce giurisprudenza: per poter chiedere lo sconto occorre portare il venditore davanti ad un giudice di pace, e documentare la richiesta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: