Ma perchè prima si vestono in un certo modo e poi si lamentano se sono osservate?

Approvo e sottoscrivo in toto quanto scritto da questa ragazza nel blog ITALIANS di Beppe Severgnini.
Ne riporto uno stralcio: …bisogna ammettere una buona volta che le donne vogliono essere notate, altrimenti non si truccherebbero, non comprerebbero scarpe con tacco 11 da tortura, non spenderebbero metà del loro stipendio per un abito firmato. Non è forse vero che se si viene notate, c’è un sottile piacere, perché vuol dire che siamo donne piacenti? Se non succedesse, mi sa che molte rimarrebbero deluse. E chi dice che dei commenti degli altri non gli importa nulla, mente. Lo dice una donna felicemente innamorata, soddisfatta della sua vita: ma proprio perché mi considero ragionevole, so ammettere i vizi e i vezzi del mio proprio sesso. Quindi, lunga vita al maschio italico e al suo amore per la donna: quella intelligente sorriderà e andrà avanti, quella un po’ meno, beh, farà l’offesa, ma sotto sotto gioirà del fatto che gli altri rendano omaggio (per quanto maldestro) alla sua bellezza…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: